Vacanze Low Cost a Dubai

Quando si parla di Dubai, tutti pensano al lusso sfrenato, a costi stratosferici, ad un posto dove vivono solo milionari.

Di conseguenza anche le vacanze a Dubai e negli Emirati Arabi sono di esclusivo appannaggio di una ristretta fascia di facoltosi.

E invece no. In questo video parliamo proprio di questo. Come di consueto oltre ad invitarvi a iscrivervi al canale, vi invito a lasciare la vostra esperienza low cost nei commenti qui sotto. Aiuterà ad approfondire la tematica e magari mi darà spunto per fare altri video sull’argomento.

Andare in vacanza a Dubai può costare quanto fare una vacanza in Riviera Romagnola in alta stagione, o molto meno di quanto costino alcune località della Sardegna o delle Dolomiti. Chiaro ci sono destinazioni più economiche, basta considerare il fatto che ci stiamo spostando a migliaia di km dall’Italia e di conseguenza ti serve un volo per arrivarci. Ma la tua vacanza a Dubai può essere tarata a vari livelli di costo.

Partiamo dai voli:

Svariate compagnie consentono di raggiungere gli Emirati Arabi, dai voli diretti di Alitalia ed Etihad (su Abu Dhabi) ed Emirates (su Dubai) a tutte le altre con scalo.
La Emirates offre un servizio elevato anche in Economy con voli che mediamente partono dai 500 EUR
Se andiamo su voli con scalo i costi si abbassano ulteriormente, scendendo anche sui 350 EUR per volare con Turkish (scalo a Istanbul) o Oman Air (scalo a Muscat). Entrambe ottime compagnie. Poi ovvio dipende dalle date, la flessibilità, premia sempre quando si tratta di programmare un viaggio. Se voglio andare a Dubai tra Natale e Capodanno devo prepararmi a spendere tanto. Ma cosi come se decido di andare a Ferragosto in Sardegna e magari sto prenotando a metà luglio.
Esistono anche low cost come Pegasus o WIzz Air. Io ho provato entrambe e la Wizz Air non è affatto male; partendo però da alcune città non riesci sempre a prendere subito la coincidenza, per cui devi pernottare rispettivamente a Instanbul, Bucharest o Budapest.

Hotel:

L’offerta alberghiera è davvero vasta. C’è di tutto. Provando a fare una ricerca al volo, vediamo che si trovano hotel a 4 stelle a partire dai 350 EUR per una settimana (abbiamo ipotizzato le stesse date del volo, 1 mese da quando stiamo registrando il video). La zona qui fa tanto la differenza; zone come Deira e Bur Dubai sono considerate più popolari, e di hotel a basso costo ce ne sono davvero tanti. Ma qualcosa si trova anche da altri parti.
Non è raro trovare nei motori di ricerca on line offerte strepitose anche per 5 stelle; anche in periodi “caldi”. Soprattutto se si rinuncia all’avere un hotel sulla spiaggia o con accesso diretto alla spiaggia, non è raro trovare buone offerte a partire dai 50 / 60 euro a notte

Trasporti:
I taxi sono relativamente economici per spostarsi, ma sebbene uno spostamento lungo possa costare relativamente poco, se si prevedono 4 / 5 spostamenti al giorno, alla fine la somma potrebbe non essere banale. Per cui si potrebbe considerare anche la metropolitana per alcuni spostamenti, sebbene non raggiunga tutti i posti di interesse. Noleggiare un’auto è possibile e parimenti economico; tutte le principali compagnie di noleggio sono presenti, richiedono solo la patente italiana e hanno grandi flotte con veicoli economici, con costi a partire dai 20 / 25 $ al giorno.

Divertimenti:
Sebbene per visitare determinate attrazioni si debba considerare un certo budget, ci sono tante cose a cui poter accedere a Dubai gratis o quasi: dallo spettacolo delle fontane danzanti al Dubai Mall, alle spiagge libere in posti più centrali e strategici (JBR) o più incontaminati (almeno per ora.. tipo Sunset beach). Tanti parchi sono dislocati nelle diverse zone della città. E alcune passeggiate (JBR The Walk, o Dubai Marina Walk) si prestano come cornice di una piacevole serata.

Per mangiare si trova veramente di tutto. E lo street food a Dubai costa poco; abbiamo fatto alcuni video in proposito ne ripropongo qui un breve estratto.

E quindi cosa dire… non vi resta che programmare la vostra vacanza low cost a Dubai

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *